simone cozzi

vania 5 Luglio 2018

Mandello, lago di Lecco, 1924. «Dopo anni al fronte, fra i due potevano essere sorti dei dissapori che li avevano allontanati; qualcosa di grave, che ancora non intuiva: forse, un debito di gioco non pagato, una donna contesa, l’invidia. […] quante ragioni possono apparire vanamente valide per giustificare l’uccisione di un essere umano?». La pace […]