Dioniso

vania 10 Luglio 2019

In passato, come oggi, l’adozione di idee nuove, giovani e progressiste ha sempre avuto un’impronta chiaramente sessuale. Nessun musicista ha tradotto meglio di Richard Wagner (1813-1883) l’assoluto, l’ambizione, il potere, l’eros, il dominio sulla natura e sugli uomini, diventando motore della rivoluzione culturale che, iniziata con la sua musica, avrebbe stravolto la cultura occidentale, affascinando […]