scrittori fantascienza

vania 20 Dicembre 2017

Oggi non facciamo alcuna fatica a immaginare comunicazioni veloci, collegamenti sinaptici oltre il limite del sopportabile, computer in tutte le case, cellulari connessi 24 ore su 24 con il mondo digitale, virtuale, aumentato o no. Quello che William Gibson ha scritto trent’anni fa nel suo romanzo capolavoro ‘Neuromante’, oggi è normale. Sì, perché nel 1984, […]