Recensioni

vania 27 Febbraio 2019

Chi potrebbe dimenticare la diffusione planetaria del film di Jean-Jacques Annaud Il nome della rosa (1986), tratto dal romanzo più celebrato di Umberto Eco; chi potrebbe non essere almeno parzialmente influenzato dal fatto che il libro sia considerato come una delle produzioni letterarie italiane più vendute al mondo (pare con oltre cinque milioni di copie). […]

vania 30 Gennaio 2019

Superintelligenza e informazioni Nel 2014 il filosofo svedese Nick Bostrom pubblica il suo saggio più noto: Superintelligence – Paths, Dangers, Strategies (Superintelligenza – Tendenze, Pericoli, Strategie, Bollati Boringhieri, 2018).  Nel 2015 firma, anche con lo scienziato Stephen Hawking, una celebre lettera aperta che vuole avvisare la Comunità scientifica dei pericoli legati allo sviluppo di una […]

vania 15 Dicembre 2018

La leggenda nera Henry Kamen è l’autore di uno dei saggi più noti sull’Inquisizione: The Spanish Inquisition. È il 1965 e lo storico – autorità indiscussa sulla Spagna del “Siglo de Oro” –  si impone immediatamente come fomentatore autorevole della classica “leggenda nera” che da sempre colora in tinte cupe le vicende inquisitoriali.  Nel saggio, […]

vania 5 Dicembre 2018

Entrare in un romanzo di Henry James può essere sconcertante. Ritrovandosi scomodi, si cerca fin da subito un accomodamento, ma si resta sulle spine, estromessi dal subitaneo piacere della lettura dalla disorientante sensazione che lo scrittore voglia respingerci. Molti si svincolano, preferiscono non addentrarsi; per altri, più esperti e coraggiosi lettori, il fascino che James […]

vania 23 Ottobre 2018

Le false verità Pastorale Americana di Philip Roth, Il mal di Montano di Vila-Matas, Troppi paradisi di Walter Siti, Underworld di DeLillo, Le particelle elementari di Houellebecq, Le benevole di Jonathan Littell: nel suo saggio, Il vero e il convenzionale (UTET Università, 2012) il critico Carlo Tirinanzi De Medeci affronta il romanzo contemporaneo compiendo un’attenta […]

vania 17 Settembre 2018

Negli USA Donald Edwin Westlake è per tutti uno dei più grandi scrittori di gialli di sempre – no snob man, critica e pubblico a braccetto – e infatti ha vinto tre volte il Premio Edgar e nel 1993 ha intascato il Grand Master, massimo riconoscimento assegnato dall’associazione Mystery Writers of America. In Italia è un “giallo […]

vania 28 Agosto 2018

«Guardate quell’uomo» è il tuffo di ingresso ne Le acque del nord  di Ian McGuire (Einaudi, 2018), uno scrittore intelligente, con solida formazione e uno stile che occhieggia ai Maestri della letteratura americana, li chiama in causa, li rende presenti. Già l’incipit rimanda inevitabilmente al capolavoro di Melville, al suo «Chiamatemi Ismaele». Così dalle prime […]

vania 5 Luglio 2018

Mandello, lago di Lecco, 1924. «Dopo anni al fronte, fra i due potevano essere sorti dei dissapori che li avevano allontanati; qualcosa di grave, che ancora non intuiva: forse, un debito di gioco non pagato, una donna contesa, l’invidia. […] quante ragioni possono apparire vanamente valide per giustificare l’uccisione di un essere umano?». La pace […]

vania 10 Maggio 2018

L’irresistibile ascesa dei serial killer nel cinema, soprattutto americano, con 1 film nel 1927 fino a 50 film nel 2012 (e 24 già previsti nel 2018) è oggetto di indagine nella nuova inchiesta dello storico e giornalista culturale Mario Arturo Iannaccone, nel saggio Meglio regnare all’inferno. Perché i serial killer popolano il cinema, la letteratura […]