romanzo contemporaneo

vania 31 Gennaio 2019

Il libro – La Chiave di Auberon (terzo volume de La trilogia dell’Inquisitore) 1933, Lidia Furlan desidera elevarsi dalla sua realtà, fatta di un paese agricolo e arretrato che però nasconde sotto le sue fondamenta secoli di storia. Per salvarsene, decide di collaborare coi tedeschi per ritrovare il Codice dell’Inquisitore, cui l’ideologia esoterica nazista tiene […]

vania 21 Gennaio 2019

CORSO DI SCRITTURA CREATIVA: LO STILE Quello scrittore ha uno stile che riconoscerei tra mille! Cosa vuol dire stile? Come si crea o affina il proprio stile di scrittura? Si tratta solo di talento o anche di tecnica? Questo corso è un laboratorio teorico pratico pensato per aiutare gli autori/allievi a trovare la propria voce, […]

vania 21 Gennaio 2019

CORSO DI SCRITTURA CREATIVA: LO STILE   Quello scrittore ha uno stile che riconoscerei tra mille! Cosa vuol dire stile? Come si crea o affina il proprio stile di scrittura? Si tratta solo di talento o anche di tecnica? Questo corso è un laboratorio teorico pratico pensato per aiutare gli autori/allievi a trovare la propria […]

vania 21 Gennaio 2019

Il percorso è suddiviso in sette lezioni di 2 ore per un totale di 14 ore, che si terranno da marzo a maggio nei mercoledì indicati a calendario, dalle ore 18.30 alle ore 20.30, presso il Centro Congressi Giovanni XXIII in Piazza Piloni. Docente l’editor professionista Vania Russo. Argomenti e date Marzo 06/03/19 Introduzione alla […]

vania 23 Ottobre 2018

Le false verità Pastorale Americana di Philip Roth, Il mal di Montano di Vila-Matas, Troppi paradisi di Walter Siti, Underworld di DeLillo, Le particelle elementari di Houellebecq, Le benevole di Jonathan Littell: nel suo saggio, Il vero e il convenzionale (UTET Università, 2012) il critico Carlo Tirinanzi De Medeci affronta il romanzo contemporaneo compiendo un’attenta […]

vania 31 Ottobre 2016

Il Disegnatore di incubi è un uomo, un artista, un poliziotto, uno che ha lavorato per anni cercando di dare un volto all’orrore. Il suo nome è Giovan Battista Rossi, ispettore capo della polizia scientifica di Milano.