Gli articoli di The GhostReader

vania 14 Aprile 2019

Il dubbio su Alexa, e la tecnologia che ascolta, non è assolutamente una novità, già le apprezzate smart-tv, i telefonini, la tecnologia del così detto “Internet of Things” rende intelligenti – ovvero capaci di interagire, integrarsi e imparare dai propri errori – cose che non dovrebbero esserlo. ALEXA, COME UN MAGGIORDOMO ARTIFICIALE Ma cos’è Alexa? […]

vania 1 Aprile 2019

Nel 2011, il Saggiatore pubblicava Lytton Strachey. L’arte di vivere a Bloomsbury (semplicemente Lytton Strachey nella versione originale del ’94). Il titolo italiano, per una volta, riesce a evocare molto meglio i legami che Strachey (uno dei critici britannici più famosi) intrattenne con il noto club elitario per intellettuali di inizio Novecento: il Bloomsbury Group, […]

vania 5 Marzo 2019

Kremsmünster è un’abbazia cattolica benedettina, fondata nel 777 dal duca di Baviera Tassilone III. Si trova nell’Alta Austria. Nell’aprile del 1941, il complesso monastico viene requisito da Ernst Kaltenbrunner (1903-1946), alto gerarca nazionalsocialista austriaco, capo supremo dell’RSHA, l’Ufficio centrale per la sicurezza del Reich. Custodia per opere d’arte e documenti segreti I nazisti cacciano gli […]

vania 1 Marzo 2019

Facebook, il social per eccellenza, mette a disposizione degli utenti tre strumenti principali: il profilo personale, la pagina e il gruppo. I gruppi sono quelli meno sfruttati nelle loro potenzialità, probabilmente perché non è sempre così immediato comprenderne le dinamiche, pur essendo la parte più “social del social network”, pensati per favorire la costruzione di […]

vania 27 Febbraio 2019

Chi potrebbe dimenticare la diffusione planetaria del film di Jean-Jacques Annaud Il nome della rosa (1986), tratto dal romanzo più celebrato di Umberto Eco; chi potrebbe non essere almeno parzialmente influenzato dal fatto che il libro sia considerato come una delle produzioni letterarie italiane più vendute al mondo (pare con oltre cinque milioni di copie). […]

vania 27 Febbraio 2019

Nel 1966 la Chiesa aboliva l’Index Librorum Prohibitorum, la cui prima versione era stata redatta nel 1559 dai teologi del Sant’Uffizio, organismo ecclesiastico istituito nel 1542 da papa Paolo III con lo scopo di salvaguardare la coerenza degli insegnamenti della fede cattolica e l’anima dei fedeli. Censura e dissenso L’Indice, in realtà, non è mai […]

vania 19 Febbraio 2019

Obsessive compulsive disorder, manic depression, Internet addiction sembra un complesso quadro clinico, ma sono semplicemente le conseguenze di un utilizzo ingovernato della tecnologia. Lo sforzo attuale della ricerca medica è quello di individuare una classificazione comprensibile in cui inserire, come in un puzzle surrealista, l’inverificato. Perché il problema è proprio questo: nessuno ha mai realmente […]

vania 13 Febbraio 2019

«La situazione è grave, ma non seria» direbbe lo scrittore giornalista Ennio Flaiano, uomo dai lapidari aforismi. La sua ironia di allora lambisce il caso Sanremo 2019 con contemporaneità perfino divertente. Se si trattasse di vincitori e vinti verosimilmente la sollevazione popolare non pungerebbe con tanta ostilità, ma c’è quell’indizio labile di immoralità artistica, quel […]

vania 31 Gennaio 2019

Il libro – La Chiave di Auberon (terzo volume de La trilogia dell’Inquisitore) 1933, Lidia Furlan desidera elevarsi dalla sua realtà, fatta di un paese agricolo e arretrato che però nasconde sotto le sue fondamenta secoli di storia. Per salvarsene, decide di collaborare coi tedeschi per ritrovare il Codice dell’Inquisitore, cui l’ideologia esoterica nazista tiene […]

vania 30 Gennaio 2019

Superintelligenza e informazioni Nel 2014 il filosofo svedese Nick Bostrom pubblica il suo saggio più noto: Superintelligence – Paths, Dangers, Strategies (Superintelligenza – Tendenze, Pericoli, Strategie, Bollati Boringhieri, 2018).  Nel 2015 firma, anche con lo scienziato Stephen Hawking, una celebre lettera aperta che vuole avvisare la Comunità scientifica dei pericoli legati allo sviluppo di una […]